Kavalan Solist Sherry 2006

Scheda Iniziale :

Distilleria: Kavalan

Imbottigliamento: OB, Solist Sherry, ex-sherry oloroso, cask n. S060821049, 2006 – 2013

Gradazione: 57,8 %

Prezzo: circa € 600

kav

Oggi ci sentiamo esotici e, per una volta, lasciamo perdere la nostra amata Scozia e facciamoci un viaggetto sensoriale nella calda e umida Taiwan! Qualcuno di voi storcerà il naso probabilmente pensando: “Whisky taiwanese??!”. Sappiate che non solo lo sanno fare, ma proprio con questa botte hanno vinto giusto qualche premio a livello internazionale. Capista caspita!
Prima di assaggiare, una nota chimica:  se in Scozia l’angel share si attesta circa al 2% , in casa Kavalan, complice il clima umido-tropicale, siamo addirittura al 12%. Questo si traduce in una più veloce interazione fra il distillato e la botte e quindi una più veloce maturazione del whisky.
Tutto molto affascinante, ma sarà buono? Versiamo e andiamo a vedere se la fama è meritata.

Colore: rosso scuro.

Naso: strapotente, un autentico pugno da ko. Oseremmo dire sherry (oh really ?!) con tutti i sacri crismi del caso. Aspettatevi quindi un fiume di arancia rossa, marmellata di ciliegia nera, moretta di vignola per gli amici, tanta prugna secca, cuoio e tabacco. Andiamo però oltre ed è qui che troviamo dei tratti decisamente caratteristici: tantissimo aroma di caffè espresso, legno e metri di gommosa alla liquirizia! Non bastasse, ha dei sentori di benzina, lucido da scarpe e melassa che ci ricordano tanto un rhum Caroni. Tropical power!

Gusto: inizia dolce, ci ricorda dei datteri,  per poi rivelarsi molto tanninico con spremuta di chinotto e sciroppo di tamarindo. Decisamente speziato con chiodi di garofano e bacche di ginepro. Corposo, “leggerissimamente” agro, ci ricorda certi aceti balsamaci extravecchi. Avvolgente e caffettoso!

Finale: medio lungo con polvere di cacao. Resta poi un sentore di fico bruciato accompagnato dal ritorno della liquirizia e del legno.

Abbinamento: un arrosto aromatizzato all’albicocca! Ok, fra poco arriva il caldo e non è esattamente il top, ma non si può avere tutto, no?

Commento finale: un prodotto simile, ma al contempo diverso rispetto al whisky scozzese. A nostro avviso, l’unico difetto può essere l’eccessivo apporto del legno, ma è una sua caratteristica data dal clima di Taiwan.  Parliamoci chiaro: se adorate i rhum tropicali, aggiungete pure 3 punti al volto finale. Se per voi il whisky ideale invece è un secco Bowmore bourbon, vi potreste trovare “leggermente” spiazzati. Chiaro, no? Per noi è un bel…

Voto: 8,9



Tasting notes
:

Nose: black cherry jam, red orange, dehydrated plum, leather and tobacco: a typical sherry monster. We also have espresso, wood and liquorice! Not enough, it has the aroma of petrol, shoe polish and molasses: it’s like a Caroni rum. Tropical power!

Mouth: at the beginning sweet, then it becomes very tannic with chinotto and tamarind syrup. Cloves, coffee and juniper berries. It reminds us of an extra-aged balsamic vinegar. Very good !

Finish: medium-long, with cocoa powder. Fig burnt with liquorice and wood.

Comments: a tropical product, similar but, at the same time, different from its Scottish brothers. Taiwan knows how to make a whisky, really!

Score: 8,9

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...